Diritto penale

penale abusi maltrattamenti minorile
penale abusi maltrattamenti minorile

IL PENALE IN FAMIGLIA

La separazione ed il divorzio sono eventi traumatici ed è sbagliato considerarli semplici fenomeni giuridici.

Essi sono soprattutto fenomeni intimi dell’essere umano, fortemente connessi con l’aspetto emotivo dei soggetti coinvolti.

Fuori dalle aule dei tribunali, i conflitti e i soprusi continuano logoranti. Troppo spesso scadono nel penale.

Come iniziano abusi e maltrattamenti?

Nella separazione e nel divorzio, specie in caso di contenzioso giudiziale, i coniugi sono accomunati dalla reciproca frustrazione di un progetto di vita.

Il tradimento di aspettative importanti, può generare una violenta rabbia. Il dover vivere un frammentario rapporto con i figli e le difficoltà economiche possono infine logorare profondamente.

In questi casi si registra la tendenza a reazioni violente all’interno della coppia.

Tutto questo, unito alla frequentissima inosservanza delle condizioni imposte dal verbale di separazione, conduce spesso a distruttive lotte senza quartiere.

Cosa fare

La caratteristica dei maltrattamenti è che non diminuiscono di intensità o frequenza, semmai aumentano in numero e veemenza.

Durante un distacco, un certo livello di tensione psicologica è umano e inevitabile. Viceversa, gli atteggiamenti persecutori, le minacce e ogni forma di violenza e di inosservanza degli accordi vanno immediatamente repressi con la massima decisione in sede penale.

La quotidiana alternanza di attacco e difesa comporta un abbattimento della qualità della vita.

Ridurre il conflitto e concentrarsi sui punti di contatto può essere la via per ritrovare un sereno stile di vita e tenere i figli al riparo dall’intervento dei servizi sociali.

Garantirsi una posizione di parità ed il medesimo grado di sicurezza e rispetto è però una conquista che costa impegno e forza d’animo.

Penale familiare e minorile

Lo studio opera nel settore penale familiare e minorile su Roma e in tutta Italia, al fianco delle vittime di tutti i tipi di abusi domestici e di maltrattamenti alla persona.

Sono altresì trattati quei casi di comportamenti “difficili” dei ragazzi  che comportano il rischio di un processo penale.