Famiglia e fisco Obblighi economici

Assegno e rivalutazione ISTAT

assegno mantenimento istat

Mantenimento e Istat

La natura dell’assegno di mantenimento per i figli è quella del contributo periodico.

Come ogni versamento periodico, può dunque essere soggetto ad una indicizzazione secondo l’aumento del costo della vita, comunemente conosciuto come “adeguamento Istat”. Tale indicizzazione serve a pareggiare il potere d’acquisto del contributo con il generale aumento dei prezzi dei beni destinati al consumo. Attualmente, in sede di separazione, e più precisamente i fase Presidenziale, il giudice determina un assegno a carico del coniuge non collocatario della prole. Tale assegno, per via della sua periodicità, ed essendo rapportato al tenore di vita e ai redditi della famiglia, è sottoposto a rivalutazione per contrastare gli effetti dell’inflazione.

Come si calcola l’aumento Istat

Per calcolare l’aumento del contributo alla luce della rivalutazione annuale, occorre avere riferimento al FOI. Il FOI è l’indice generale del costo della vita relativo alle Famiglie di Operai e Impiegati al netto dei tabacchi. L’indice FOI viene pubblicato ogni anno in Gazzetta Ufficiale.

Nel caso dell’assegno di mantenimento per i figli o per il coniuge, il FOI si applica ogni anno calcolando dal mese del provvedimento di separazione o di divorzio e moltiplicando l’importo dell’assegno per il coefficiente pubblicato in Gazzetta.

Il mantenimento si può detrarre dalle tasse?

Il contributo che viene disposto a seguito di una separazione, nonostante riduca notevolmente il tenore di vita di chi lo versa, non è detraibile dal mod. 730 o Unico, quindi non si può “scaricare dalle tasse”, tuttavia è deducibile ai fini Irpef.

Obbligo mensile o annuale?

Come per ogni obbligazione, la precisione nei versamenti sarebbe regola di buona prassi. Tuttavia, versare al partner l’adeguamento Istat è spesso un adempimento che si compie annualmente, considerato che si tratta di somme davvero esigue. Ciononostante, il modo più corretto per il versamento dell’adeguamento è certamente quello che avviene con cadenza mensile e unitamente al bonifico attraverso il quale l’obbligato corrisponde il contributo.

Avv. Piergiorgio Rinaldi – matrimonialista in Roma

 

social minore
Avv. Piergiorgio Rinaldi, esperto in diritto di famiglia

Author Profile

Avv. Piergiorgio Rinaldi
Avv. Piergiorgio Rinaldi
La realta' della famiglia in crisi richiede conoscenze approfondite ed una dedizione assoluta. Soprattutto, richiede pratica quotidiana e grande passione personale. Per arrivare al migliore accordo.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: