contributo figlio lavorare reato

ASSEGNO E FIGLIO CHE PUO’ LAVORARE

Non versare il contributo al figlio in grado di lavorare

La Corte di Cassazione ha stabilito che non è reato l’omissione dei mezzi di sussistenza al figlio maggiorenne che sia abile al lavoro.

In buona sostanza, non versare l’assegno per un figlio che sia in grado astrattamente di mantenersi non è più reato punibile con la reclusione.

La Cassazione

La sentenza è la Cass. Pen. 1342 del 2019, che stabilisce la non applicabilità del temuto art. 570 bis c.p. ai genitori che non ottemperino all’obbligo di versare il contributo al mantenimento di un figlio adulto e capace di procacciarsi autonomamente di che vivere.

Omissione del contributo e profili civilistici

Ovviamente, anche se il profilo penalistico viene eclissato dalla sentenza, resta in ogni caso l’obbligo civilistico alla corresponsione di quanto dovuto in base a ciò che è stato disposto dal Giudice in sede di separazione o di divorzio.

Pertanto, anche se l’obbligato evita di incorrere in procedimenti penali a proprio carico, certamente non eviterà le conseguenze civilistiche, fra le quali il pignoramento dei beni.

Linabile al lavoro

Ricordiamo, comunque, che nel caso il figlio sia completamente e permanentemente inabile al lavoro, l’art. 570 bis c.p. torna è applicabilissimo e quindi la mancata corresponsione del contributo stabilito nella sentenza di separazione o di divorzio configura non solo un illecito civilistico, ma anche un illecito penale.

Il reato, naturalmente, è perseguibile esclusivamente a querela di parte.

avvocato piergiorgio rinaldi divorzista matrimonialista separazione divorzio romaseparazione divorzio matrimonialista divorzista roma
Avv. Piergiorgio Rinaldi, esperto in diritto di famiglia

Author Profile

Avv. Piergiorgio Rinaldi
Avv. Piergiorgio Rinaldi
La realta' della famiglia in crisi richiede conoscenze approfondite ed una dedizione assoluta. Soprattutto, richiede pratica quotidiana e grande passione personale. Per arrivare al migliore accordo.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: